Home » Bottiglia #727
Icona NFT Token ID

Brunello di Montalcino DOCG

Argiano
Brunello di Montalcino DOCG Argiano 2019
  • Icona Smart Contract
    Smart Contract
  • Icona Proprietario NFT
    Proprietario NFT
  • Icona NFT Token ID
    NFT Token ID
  • Icona Metadati NFT
    Metadati NFT
  • Icona Standard NFT
    Standard NFT
    ERC 721
  • Icona Blockchain
    Blockchain
    Polygon
  • Icona Stato
    Stato
    Scambiabile
  • Icona anni stoccaggio
    Anni stoccaggio
    0
  • Icona scadenza stoccaggio
    Scadenza stoccaggio
    N/A

Caratteristiche

  • Icona Denominazione
    Denominazione
    Brunello di Montalcino DOCG
  • Icona CRU
    CRU
  • Icona Tipologia
    Tipologia
    Vino
  • Icona Uvaggio
    Uvaggio
  • Icona Regione
    Regione
    Toscana
  • Icona Temperatura di Servizio
    Temperatura di servizio
    16° - 17°
  • Icona Formato
    Formato
    1.5 L
  • Icona Confezione
    Confezione
    Cassa in legno

Descrizione

Il Brunello di Montalcino DOCG 2019 della cantina Argiano è un vino di grande prestigio, ottenuto esclusivamente da uve Sangiovese. Le vigne, situate a un’altitudine tra 280 e 310 metri sul livello del mare, crescono su terreni di marna e argille antiche con alta concentrazione di calcare, contribuendo alla complessità del vino. Le viti, che variano dai 12 ai 55 anni, sono coltivate con i metodi del cordone speronato e del guyot, seguendo i principi dell’agricoltura biologica e mantenendo una produzione limitata per ceppo. L’annata 2019 è stata caratterizzata da un inverno normale con una leggera nevicata a marzo, una primavera con piogge occasionali ma abbondanti e temperature basse senza rischi di gelate. L'estate ha visto un inizio caldo seguito da piogge rinfrescanti, e un settembre stabile ha permesso una maturazione ottimale delle uve. La vendemmia si è svolta a metà settembre. La vinificazione ha incluso una macerazione pre-fermentativa a freddo di circa quattro giorni, seguita da fermentazione in vasche di acciaio e cemento naturale a temperatura controllata sotto i 26 gradi per tre settimane complessive. La fermentazione malolattica è avvenuta in vasche di cemento. L’affinamento del Brunello di Montalcino 2019 ha previsto circa 30 mesi in botti di rovere di Slavonia e francesi di diverse capacità (10/15/30/50 hl). Le varie parcelle sono state tenute separate durante il processo di affinamento in legno, e successivamente assemblate. Il vino ha poi riposato in vasche di cemento per alcuni mesi prima dell’imbottigliamento, avvenuto tra aprile e maggio seguendo le fasi lunari più propizie, seguito da un lungo affinamento in bottiglia. Con un grado alcolico del 14,5%, questo Brunello si presenta con un naso fresco, complesso e fruttato, arricchito da note balsamiche e carnose. Al palato, è verticale con tannini setosi e ben amalgamati e una spiccata sapidità che lo rende particolarmente adatto a molteplici abbinamenti gastronomici.

  • Icona Denominazione
    Denominazione
    Brunello di Montalcino DOCG
  • Icona CRU
    CRU
  • Icona Tipologia
    Tipologia
    Vino
  • Icona Uvaggio
    Uvaggio
  • Icona Regione
    Regione
    Toscana
  • Icona Temperatura di Servizio
    Temperatura di servizio
    16° - 17°
  • Icona Formato
    Formato
    1.5 L
  • Icona Confezione
    Confezione
    Cassa in legno

Descrizione

Il Brunello di Montalcino DOCG 2019 della cantina Argiano è un vino di grande prestigio, ottenuto esclusivamente da uve Sangiovese. Le vigne, situate a un’altitudine tra 280 e 310 metri sul livello del mare, crescono su terreni di marna e argille antiche con alta concentrazione di calcare, contribuendo alla complessità del vino. Le viti, che variano dai 12 ai 55 anni, sono coltivate con i metodi del cordone speronato e del guyot, seguendo i principi dell’agricoltura biologica e mantenendo una produzione limitata per ceppo. L’annata 2019 è stata caratterizzata da un inverno normale con una leggera nevicata a marzo, una primavera con piogge occasionali ma abbondanti e temperature basse senza rischi di gelate. L'estate ha visto un inizio caldo seguito da piogge rinfrescanti, e un settembre stabile ha permesso una maturazione ottimale delle uve. La vendemmia si è svolta a metà settembre. La vinificazione ha incluso una macerazione pre-fermentativa a freddo di circa quattro giorni, seguita da fermentazione in vasche di acciaio e cemento naturale a temperatura controllata sotto i 26 gradi per tre settimane complessive. La fermentazione malolattica è avvenuta in vasche di cemento. L’affinamento del Brunello di Montalcino 2019 ha previsto circa 30 mesi in botti di rovere di Slavonia e francesi di diverse capacità (10/15/30/50 hl). Le varie parcelle sono state tenute separate durante il processo di affinamento in legno, e successivamente assemblate. Il vino ha poi riposato in vasche di cemento per alcuni mesi prima dell’imbottigliamento, avvenuto tra aprile e maggio seguendo le fasi lunari più propizie, seguito da un lungo affinamento in bottiglia. Con un grado alcolico del 14,5%, questo Brunello si presenta con un naso fresco, complesso e fruttato, arricchito da note balsamiche e carnose. Al palato, è verticale con tannini setosi e ben amalgamati e una spiccata sapidità che lo rende particolarmente adatto a molteplici abbinamenti gastronomici.